Come vi ho raccontato qui quest’anno sono presidente di giuria del Premio Edison Pulse. Questo il video dell’investitura ufficiale, clicca qui. Mi state scrivendo in tanti per sapere come iscriversi e quali sono le categorie. Entro nel dettaglio:

Le categoria in gara sono: Energia, per le soluzioni innovative nell’ambito di produzione, stoccaggio, energia rinnovabile ed efficienza energetica, oppure delle smart city; Smart Home, per i progetti di gestione intelligente dell’ambiente domestico (Internet of things); Consumer, per le soluzioni innovative di vendita, customer care e coinvolgimento dei consumatori B2B e B2C, oppure per le soluzioni avanzate di e-commerce; e Ricostruzione Sisma, rivolta alle sole imprese sociali e destinata alle idee e ai progetti per il recupero e la gestione della ricostruzione delle aree del Centro Italia colpite dal terremoto dell’agosto 2016, nonché alla valorizzazione delle filiere produttive locali e alla promozione culturale e turistica.

Per partecipare al Premio Pulse è possibile iscriversi fino al 28 aprile caricando il proprio progetto sulla piattaforma www.edisonpulse.it. Gli utenti della rete potranno consultare le proposte e votare quelle che preferiscono. Le idee più votate saranno posizionate in evidenza sulla homepage e avranno diritto a entrare (una per categoria) direttamente in finale. A maggio, una giuria composta dai rappresentati di Edison e da un Team di Esperti di importanti realtà economiche e finanziarie decreterà 16 finalisti (4 per ogni categoria), a cui si aggiungeranno i 4 progetti più votati dagli utenti della rete. Sempre a maggio, i 20 finalisti presenteranno dal vivo in un pitch di 4 minuti la propria idea di fornte alla giuria e, al termine, saranno decretati i vincitori. Presidenti della giuria sono Salvatore Majorana e Gabriella Greison, insieme guideremo un team di esperti Edison e di venture capitalist di Italian Brand Factory, Domenico Laudonia e Alessandro Martello. Edison Pulse finora ha visto la partecipazione di oltre 1.400 progetti tra startup, organizzazioni no profit, centri di ricerca e studenti e ha finanziato complessivamente i vincitori con 700 mila euro, affiancandoli con una specifica attività di consulenza.

Il premio consiste in 50mila euro e 4 settimane di incubazione. Insomma è una bella somma!

Iscrivetevi, e io vi aspetto in finale…

edi