Continuazione (il post precedente è questo, clicca qui).

Come vi ho raccontato qui quest’anno sono presidente di giuria del Premio Edison Pulse. Mi state scrivendo in tanti per sapere i dettagli, le categorie, qualcosa di più del premio, chi ha vinto la scorsa edizione per avere un’idea. Le categoria in gara quest’anno sono: Energia, per le soluzioni innovative nell’ambito di produzione, stoccaggio, energia rinnovabile ed efficienza energetica, oppure delle smart city; Smart Home, per i progetti di gestione intelligente dell’ambiente domestico (Internet of things); Consumer, per le soluzioni innovative di vendita, customer care e coinvolgimento dei consumatori B2B e B2C, oppure per le soluzioni avanzate di e-commerce; e Ricostruzione Sisma, rivolta alle sole imprese sociali e destinata alle idee e ai progetti per il recupero e la gestione della ricostruzione delle aree del Centro Italia colpite dal terremoto dell’agosto 2016, nonché alla valorizzazione delle filiere produttive locali e alla promozione culturale e turistica.

Per partecipare al Premio Pulse è possibile iscriversi fino al 28 aprile caricando il proprio progetto sulla piattaforma www.edisonpulse.it. Il premio consiste in 50mila euro e 4 settimane di incubazione.

Entro nel dettagli di qualche progetto invitato nelle scorse edizioni. Questi sono quelli che hanno riscosso più commenti positivi…

INTERNET OF THINGS

4STORM: un’action cam aerodinamica modulare per ripresa video, raccolta ed elaborazione dati ambientali e biometrici.

4Storm è un prodotto (action cam modulare) per ripresa video, raccolta dati ambientali e biometrici. Ciò viene realizzato per mezzo della sensoristica modulare con il vantaggio di migliorare e razionalizzare l’offerta verticale in un unico devise. Il progetto attualmente è allo stato di sviluppo prototipo, ed è accelerato da Tim WCAP Bologna, ha ottenuto la riconoscibilità brevettuale di forma e concept, visibilità nei target di mercato, soltanto nel mese di Aprile ha partecipato a: Cross Mentorship border in Dublin, Enchant Singapore, Startupbootcamp HighTechXL Eindhoven

Soluzione: ripresa 360 e 3D, Software open source e applicazione per modificare video, integrarlo con dati ambientali e biometrici, caratteristica Plug&Play dei moduli per funzioni IoT, struttura espandibile / Design innovativo, ripresa doppia lente, più dispositivi in uno stesso hardware, piattaforma espandibile, specifici moduli per sensoristica indoor e outdoor

INTOINO: un kit educativo per avvicinare i più piccoli alla tecnologia, coding, making e Internet of Things in modo facile e divertente

INTOINO è un KIT educativo per avvicinare i più piccoli alla tecnologia, coding ,making e IoT in modo facile e divertente. Ciò viene realizzato per mezzo di semplici esperimenti con sensori ed attuatori con il vantaggio di esser facilmente adottabile dagli educatori e dagli studenti in quanto non richiede conoscenze di programmazione. Il progetto attualmente è allo stato di scale up, con più di 15 premi internazionali, più di 200 clienti tra scuole/famiglie/makers e in chiusura di partnership di distribuzione con global TOP10 Publisher.

Soluzione: Avvicina insegnanti e studenti al mondo della scuola digitale 2.0 in modo facile, economico e divertente. Lo studente impara basi coding/elettornica divertendosi. L’insegnante lo adotta facilmente.

Carattere di innovazione: È studiato insieme ad educatori e studenti per fornire una soluzione per l’insegnamento del coding/making formale e non (musei, librerie, etc) portando tecnologie complesse alla portata di tutti.

PerFrutto: un servizio di monitoraggio e previsione della crescita dei frutti che si basa su misure a campione del diametro dei frutti tramite strumento dedicato (Calibit).

PerFrutto è un servizio di monitoraggio e previsione della crescita dei frutti che si basa su misure a campione del diametro dei frutti tramite strumento dedicato (Calibit). I dati vengono poi caricati sul portale Perfrutto.it, dove algoritmi proprietari li trasformano in una previsione. Velocità di crescita del frutto, distribuzione in classi di pezzatura e produzione totale sono fondamentali per aumentare la redditività dei frutteti. Attualmente il servizio è in fase di commercializzazione.

Tooteko: un prodotto che permette a non vedenti e ipovedenti di «vedere» l’arte, attraverso il tatto e l’udito.

Tooteko è un prodotto che permette a non vedenti e ipovedenti di vedere l’arte, attraverso il tatto e l’udito. Ciò è reso possibile grazie a supporti tattili prodotti con stampa 3d e navigabili attraverso un anello in grado di riconoscere speciali sensori NFC, con il vantaggio di collegare l’esperienza tattile a informazioni audio relative a ciò che sto effettivamente toccando. Il progetto è allo stadio di prodotto-servizio sviluppato, è stato selezionato per il percorso di accelerazione di TIM #Wcap di Bologna e sarà a breve adottato dal Museo dell’Ara Pacis di Roma e dal Museo Borges di Catania.

Momo (scelta dal voto online con 13173 preferenze): uno «Smart Home Robot intelligente», dotato di componenti hardware avanzati e di un software basato su algoritmi di Intelligenza Artificiale, in grado di comunicare con altri device di uso diffuso.

La business idea di Morpheos consiste nella realizzazione di uno «Smart Home Robot intelligente», dall’aspetto di un oggetto d’arredo, dotato di componenti hardware avanzati e di un software basato su algoritmi di intelligenza artificiale, in grado di comunicare con altri device di uso diffuso, equipaggiato di sensori utili al controllo domestico, in grado di implementare molte funzioni tipiche della domotica, senza complicate configurazioni o installazioni e capace di adattarsi ai cambiamenti dell’ambiente circostante.

CATEGORIA LOW CARBON CITY

Bikee Bike: ha brevettato un nuovo motore mid-drive che incorpora una innovativa disposizione tra parte elettrica e riduttore. Il risultato è un motore con coppia estremamente elevata e dimensioni ridotte, installabile su qualsiasi telaio standard di bicicletta, trasformandola in una potente bici elettrica.

Bikee Bike ha sviluppato una nuova tecnologia di motori per veicoli elettrici. Il cuore è l’innovativo accoppiamento tra motore e riduttore che garantisce il doppio della coppia motrice e oltre quattro volte la potenza della concorrenza, a parità d’ingombri e peso. Il primo prodotto realizzato con questa tecnologia è un kit per convertire qualsiasi bicicletta in una bici elettrica. Il progetto è già stato validato da un anno di field test, sono stati individuati i fornitori e partner industriali: il prossimo step è l’apertura degli stampi per l’inizio produzione. La tecnologia ha vinto il premio Ford come miglior start-up automotive al CES2015 ed il premio italiano meccatronica, come migliore start up.

Soluzione. Il motore Bikee Bike raggiunge fino a 120Nm di coppia di picco, il che lo rende ideale per avere un’estrema potenza nelle ripartenze in salita e/o sotto carico. Potenza massima da 250W a 1500W.

Carattere di innovazione: L’abbinamento motore-riduttore e’ innovativo. La soluzione brevettata prevede un riduttore estremamente compatto annidato dentro la parte elettrica del motore.

Biorenova CAT C: una tecnologia per lo smaltimento dei rifiuti plastici non recuperabili meccanicamente per la produzione di idrocarburi raffinati.

CAT-C è un impianto per la produzione di idrocarburi raffinati attraverso il riciclo dei rifiuti plastici attualmente non recuperabili meccanicamente. Ciò viene realizzato per mezzo di un catalizzatore brevettato con il vantaggio di raggiungere un’elevata efficienza di conversione, a fronte di un ridottissimo impatto ambientale. Il progetto attualmente è allo stato di PROTOTIPO ed è stato ammesso al programma Smart&Start ed ha superato la fase di valutazione prevista dal Bando “StartHope” della Regione Abruzzo.

Soluzione: Attraverso la produzione di idrocarburi ad elevato valore aggiunto, favorisce l’abbattimento dei costi di smaltimento, contribuendo ad incrementare gli indici di riciclo nel rispetto dell’ambiente.

Carattere di innovazione: Supera i problemi ambientali connessi alle attuali soluzioni di trattamento della plastica non riciclabile, consentendo alla stessa, nel rispetto di un’economia circolare, di non diventare mai rifiuto.

Bringme JoJob: il servizio di carpooling aziendale per condividere i tragitti casa – lavoro in auto fra colleghi e/o dipendenti di aziende limitrofe attraverso sito web e app

Rappresenta la soluzione alle esigenze di mobilità dei lavoratori pendolari e alla necessità delle Aziende di certificare il proprio impegno sociale e ambientale. Declina un’idea nuova di condivisione dell’auto, utile quotidianamente o solo in casi di emergenza. I lavoratori possono beneficiare di: concreto risparmio economico; effettiva riduzione dei tempi e dello stress dovuto agli spostamenti casa – lavoro; alternativa di trasporto in caso di scioperi o imprevisti. Il cuore innovativo è l’app, l’unica in grado di certificare quanti Km ogni membro dell’equipaggio ha percorso in carpooling e quanta CO2 è stata risparmiata dal tragitto condiviso. I dati sono a disposizione del singolo utente per accedere a promozioni riservate e delle aziende per essere utilizzati a proprio vantaggio.

Trafficlight: un sistema integrato che vuole rivoluzionare la mobilità urbana utilizzando i dati provenienti dai terminali mobili per creare una nuova generazione di semafori “intelligenti”

TrafficLIGHT è un sistema integrato che massimizza l’efficienza nella distribuzione del traffico cittadino. Il sistema utilizza dati sul traffico urbano provenienti dai terminali mobili, per regolare in maniera ottimale tramite semafori intelligenti le temporizzazioni degli incroci. Vantaggi: miglioramento della viabilità, eliminazione code veicoli a motore e riduzione inquinamento, consumi, stress e perdite di tempo. Ad oggi studio di fattibilità, il progetto troverà un mercato interessante e stabile grazie a produttori di sistemi semaforici e Pubbliche Amministrazioni.

Soluzione: Il sistema integrato registra su database dati sul traffico urbano, che vengono utilizzati da una rete di semafori “intelligenti”per regolare le temporizzazioni degli incroci in modo ottimale.

Carattere di innovazione: Esistono sul mercato soluzioni di monitoraggio del traffico, ma nessuna sfrutta le informazioni per regolare i semafori partendo da un’analisi del traffico su larga scala, come fa invece TrafficLIGHT .

aGrisù (scelta dal voto online con 2767 preferenze): fornisce in tempo reale gli indici di qualità dell’ambiente (assorbimento fisiologico agenti inquinanti), comunicando all’utente se si trova in una situazione di sovraesposizione.

aGrisù fornisce in tempo reale indici di qualità dell’ambiente in cui ci si trova: tramite un algoritmo brevettato si relazionano i maggiori inquinanti ambientali (nove) con i parametri fisiologici dell’utilizzatore finale, comunicandogli se si trova in una situazione di sovraesposizione a uno o più inquinanti. L’obiettivo è fornire beni e servizi utili a sensibilizzare i cittadini circa l’influenza che gli inquinanti hanno sull’attività quotidiana e portarli a modificare i loro comportamenti.

CATEGORIA SHARING ECONOMY

Ganiza: un’applicazione mobile per decidere in modo veloce come trascorrere il tempo libero con i propri amici

Ganiza, selezionata da Apple come una delle 5 start up in grado di rappresentare l’eccellenza innovativa italiana e presentata a Tim Cook e a Matteo Renzi a Palazzo Chigi, è un’applicazione mobile per decidere come trascorrere il tempo libero con i propri amici in modo veloce. Ciò viene realizzato per mezzo di un sistema geolocalizzato di scoperta di eventi ed un sistema di votazione interna al gruppo, combinazione che facilita al massimo l’esperienza di social time planning riducendo i tempi di organizzazione del

30-60%. Il progetto attualmente è sul mercato e conta 50.000 utenti e 35K+ download fra Europa, USA, Brasile e Messico. Ganiza è stata accelerata dal TIM #WCAP di Catania ed è una delle 5 startup finaliste di itCup 2015 (la business plan competition di Registro.it) e scelta come miglior startup dal pubblico.

Soluzione: L’app mobile e desktop consente di scoprire eventi ed attività interessanti intorno a sé (o crearne di nuove), proporle al proprio gruppo di amici e raggiungere una decisione attraverso un sistema di votazione interna. Gli eventi vengono mostrati tramite un algoritmo che legge e riorganizza gli eventi delle pagine Facebook, permettendo una selezione più “naturale” mostrando solo eventi interessanti per l’utente e facendo si che Ganiza possa essere usata oggi in qualsiasi città del mondo.

Carattere di innovazione: Ganiza combina le funzionalità di event discovery e quelle di social planning, e permette inoltre ai business locali di pubblicizzare i propri eventi ad un target specifico in cerca di attività per il tempo libero.

Italian Stories: il primo marketplace di turismo culturale nell’artigianato italiano che mette in contatto viaggiatori che amano imparare i mestieri delle eccellenze artigiane.

E’ il primo marketplace di turismo culturale nell’artigianato italiano, che mette in contatto viaggiatori che amano apprendere la preziosa arte dell’artigianato locale italiano attraverso il turismo esperienziale. Ciò viene realizzato per mezzo della piattaforma online, con il vantaggio di poter scegliere tra artigiani accuratamente scelti da Italian Stories, che garantisce il processo di selezione, acquisto e pagamento. Il progetto attualmente è allo stato di commercializzazione, e la società, iscritta al registro delle imprese innovative sociali, ha vinto il premio come migliore start-up turismo a BTO 2015, e nel 2016 propone il servizio b2b.

Movieday: un servizio di disintermediazione della distribuzione cinematografica che permette alla community l’organizzazione e la condivisione delle proiezioni al cinema.

È un servizio che permette a chiunque di organizzare proiezioni al cinema. Grazie alla piattaforma www.movieday.it il cinema indipendente ha la possibilità di auto distribuirsi ed avere accesso alle sale cinematografiche, eliminando ogni tipo di intermediario. Il progetto, già nei primi mesi di avvio, conta 100 cinema collegati (altri 100 in attesa), 1000 film, 115 eventi realizzati, 9000 iscritti e 13.000 biglietti venduti.

Sharewood: il primo marketplace in Europa che permette lo sharing a pagamento gratuito di attrezzatura sportiva come bici, sci e tavole da surf, tra appassionati di attività̀ outdoor.

Sharewood è il primo marketplace in Europa che permette a chi possiede attrezzatura sportiva come bici, sci e tavole da surf, di scegliere un prezzo e condividerla con altri appassionati outdoor. Per i proprietari una fonte aggiuntiva di guadagno, per gli affittuari un forte risparmio rispetto alle soluzioni tradizionali, tutte le attrezzature sono ordinate per prossimità geografica, comparate nel prezzo e secondo feedback. Il progetto attualmente è in fase di commercializzazione. Finalisti Share in Action, vincitori 15k dal Comune di Milano per il bando Startup in Rete, vincitori 1776 Challenge Cup Italia, semifinalisti “The Great Pitch” al Wolves Summit di Varsavia. In 5 mesi creata community di 2675 outdoor enthusiasts, che hanno caricato più di 2100 prodotti in dieci regioni italiane e hanno effettuato 371 transazioni con un customer spending medio di 30€.

Soluzione: Piattaforma peer-to-peer che mette in connessione i proprietari di attrezzatura con i viaggiatori in una soluzione win-win.

Carattere di innovazione: La prima community verticale di appassionati outdoor in Europa che condivide non solo attrezzatura, ma anche esperienze e consigli che solo un praticante locale può darti. Sito web gratuito che permette di ordinare i prodotti per prossimità geografica, scale di prezzo, categorie. Crea un nuovo mercato cavalcando il trend della sharing economy e dell’eco-sostenibilità. Risparmio, alta qualità e condivisione di esperienze.

FastLav (scelta dal voto online con 23928 preferenze) èun servizio di e-recruitment che permette di cercare e offrire prestazioni di lavoro occasionale, sia per le imprese che per i privati.

FastLav è un servizio di e-recruitment che permette di cercare e offrire prestazioni di lavoro occasionale, sia per le imprese che per i privati. Il servizio, disponibile tramite APP (Android e iOS) e sul web, permette di ricercare e selezionare direttamente la figura professionale richiesta, inviare proposte di lavoro in tempo reale, anche il giorno stesso dell’inizio della prestazione. FastLav è una piattaforma innovativa per l’incontro tra domanda e offerta di servizi che si rivolge principalmente alle imprese in cerca di personale per “Lavoro Accessorio” e di riflesso a soggetti disponibili ad accettare tale lavoro.