Dopo un’attenta selezione, inondata da valanghe di messaggi e short testo su facebook e email e posta messanger e segnalazioni instagram e missive linkedln, ce l’ho fatta….ecco i cinque messaggi ultimi scelti tra quelli che mi avete spedito, e che ancora non avevo pubblicato qui nel mio sito in post vari…dopo che mi avete aspettato nei foyer dopo i monologhi, dopo che mi avete invitato nei vostri posti, dopo che mi avete cercato con ogni mezzo tecnologico, dopo che mi avete chiesto consigli, dopo che mi avete scritto in ogni forma e con ogni ogni mezzo…grazie…sono tutti la mia più preziosa coperta in questi giorni di gelo.

 

 

 

Ed ecco, come promesso, il mio regalo per voi

…una delle cose che ho fatto quest’anno e che mi hanno divertito molto, è stato un monologo creato apposta per festeggiare i 60 anni della casa editrice Bollati Boringhieri, chiamato ‘L’alfabeto dell’Universo’, il racconto è stato molto apprezzato sia a Milano sia a Torino, e il finale è molto particolare, perché riassume in una canzone tutti i momenti e i nomi usciti nei libri nel corso della loro esistenza, libri che sono stati il pane per molti di noi, che ci hanno fatto crescere, gradino dopo gradino. E proprio perché mi immagino il nostro percorso fatto a scale, la metafora dei quanti è perfetta per spiegare ogni tassello che compone il puzzle della vita. I quanti…la fisica quantistica…argomenti che mi hanno accompagnato nei miei ultimi lavori, dai romanzi al teatro…e così ho scritto il testo di questa canzone, riadattandolo ad un motivetto che tutti conoscerete molto bene…a me fa molto ridere…ecco il link sul mio canale youtube (a proposito, se non vi siete ancora iscritti al mio canale youtube dovete farlo assolutamente, carico sempre cose nuove, ci sono le Pillole di Fisica, il programma andato in onda su RaNews24, e molto altro…)…quindi, ecco il mio regalo per voi!

E’ la versione Karaoke…il primo Karaoke che inneggia alla Fisica Quantistica….ahahah…siete pronti a cantare con me? Eccolo…

 

 

CLICCA QUI!!!

 

 

…buon divertimento e buon anno nuovo, ci vediamo nel 2018!!!

(ps: il testo l’ho rimaneggiato insieme a Marco Ardemagni, il mio caro caro caro amico, e l’ha cantato Fabrizio Pollio, grande interprete come sentirete)

Qui il post che aggiornerò sulla prima edizione del Festival teatrale ‘W la Fisica!’ aperto a tutti, che curo io, dal 20 al 28 marzo 2018 al Teatro Menotti (qui il trailer nuovissimo!).

Qui gli appuntamenti nei teatri per il tour con il mio Monologo Quantistico.

Qui gli appuntamenti sulle donne della scienza.

Qui, qui e qui i miei tre libri ultimi.

Qui invece l’ultima intervista del 2017 che mi hanno fatto, è bellissima, è uscita su GQ.

E poi a marzo esce il seguito della ‘cena dei fisici’…ambientato nella fredda Copenaghen…non vedo l’ora!!!

Ciao! Auguri! Cin cin…con tutti!