EINSTEIN & ME nella versione teatrale completa, avrà solo tre date del 2019:

25 febbraio Teatro Rossetti di Trieste,

14 marzo Teatro Politeama di Genova;

29 marzo Teatro Sociale di Bellinzona.

I biglietti si trovano nei siti dei rispettivi teatri.

Questo è un assaggio di quello che vedrete CLICCA QUI per la prima clip video con l’allestimento completo.

E questa è la seconda clip, questa volta più lunga: CLICCA QUI!

In particolare, il 14 marzo sarà una data doppiamente interessante: sarà il compleanno di Albert Einstein, e noi le festeggeremo in Italia tutti a Genova, nel foyer, alla fine dello spettacolo….venite, mi raccomando, è la mia città, ed è la città più delicata che esista in Italia…per questo le voglio bene ancora di più.

EINSTEIN & ME è un monologo che ho scritto e interpreto con la grande regia di Cinzia Spanò, la partecipazione amichevole di Giancarlo Giannini nella voce di Albert Einstein (e poi: il disegno luci è di Giuliano Almerighi, video e audio di Andrea Finizio, elementi di scena di Saverio Assumma de Vita, assistente alla regia Martina Maffezzini). L’ho tratto dal mio romanzo EINSTEIN E IO (editore Salani, clicca qui), dopo le mie ricerche a Berna e Zurigo, ho ricostruito la prima fase della vita di Einstein, quella che parte dai banchi di scuola, quando ha conosciuto Mileva Maric (anche lei fisica, studentessa del Politecnico di Zurigo, futura sua moglie e madre dei suoi figli). E infatti il racconto è in prima persona, visto da lei, dagli occhi di Mileva. E io sono la moglie di Einstein.

E’ uno spettacolo adatto ad ogni tipo di pubblico, da 8 a 80 anni, chiunque può viaggiare con la testa e vivere Einstein.

Vorrei condividere con voi la lettera di una bambina che ha visto EINSTEIN & ME. Sono commossa. Meglio di cento recensioni. E il suo PS finale è da applausi.
(dedicato a quelli che mi chiedono: ma il suo monologo è adatto sia ad un pubblico maturo sia per ragazzi, ne è sicura? capiscono? e anche i bambini capiscono? e poi…se porto i bambini a teatro, sapranno comportarsi bene?)
“Ps: la parte che mi è piaciuta di più dell’opera, nonostante sia stata tutta interessante, è quando l’attrice si è fermata a sgridare la signora che giocava al telefono.”

 

E poi c’è quella di un bambino….notate la frase finale? c’è una sfumatura….

(“Dopo vent’anni di relazione, una famiglia alle spalle, i due divorziano. Questo fatto segna la nuova vita di Einstein, la strada del Nobel e del successo”…la consequenzialità che gli dà lui. Mito. Nelle sue parole c’è dietro una comprensione, ripulita da moralismi e giudizi, incredibile.)

 

Questo è il link con il calendario del mio tour, e con le date di avvicinamento a questi tre eventi che vi ho raccontato, il tour prevede date con tutti i miei monologhi (quindi anche ‘due donne ai raggi X’ e ‘monologo quantistico’): CLICCA QUI PER IL CALENDARIO DEL TOUR!

Queste sono le schede artistiche che li raccontano: Monologo quantistico -> Monologo Quantistico Due donne ai Raggi X -> Due donne ai Raggi X Einstein & me -> Einstein & me

Per averli scrivetemi: gabriella@greisonanatomy.com e ci accordiamo!

Mi sono inventata anche la versione stand up dei miei tre monologhi teatrali (clicca sui vari titoli per saperle: EINSTEIN & ME, MONOLOGO QUANTISTICO, e DUE DONNE AI RAGGI X) e le date aumentano di continuo (in Italia e in Svizzera) in attesa delle tre date con l’allestimento teatrale completo.

La rassegna stampa è tantissima.

 

 

E queste alcune foto di scena…

 

Questi sono i miei canali sui social, per stare aggiornato, cliccandoci sopra si apre!

  1. Greison Anatomy
  2. EINSTEIN E IO
  3. Hotel Copenaghen
  4. Festival della Fisica
  5. Faust a Copenaghen
  6. L’incredibile cena dei fisici quantistici
  7. 1927 Monologo Quantistico
  8. Sei donne che hanno cambiato il mondo
  9. SuperDonne!
  10. Pillole di Fisica
  11. Poi c’è la pagina twitter mia, @greison_anatomy e quella del Festival della Fisica @vivalafisica
  12. Poi c’è Instagram @gre1son
  13. C’è il canale YouTube 100doinel
  14. E infine Linkedln

 

 

 

 

E per i miei libri…in tutte le librerie oppure qui:

Per EINSTEIN E IO, clicca qui.

Per L’INCREDIBILE CENA DEI FISICI QUANTISTICI, clicca qui.

Per SEI DONNE CHE HANNO CAMBIATO IL MONDO, clicca qui.

Per SUPERDONNE!, clicca qui.

Per HOTEL COPENAGHEN, clicca qui.