Il tratto principale del mio carattere
il guizzo

La qualità che desidero in un uomo
ironia, leggerezza

La qualità che preferisco in una donna
autoironia, e la mancanza di invidia o gelosia

Quel che apprezzo di più nei miei amici
sanno che ci sono, e io so che loro ci sono, anche se li sento poco, o non gli faccio gli auguri, e cose così

Il mio principale difetto
non mi fermo un attimo con la testa

La mia occupazione preferita
scrivere, segnarmi sui post-it quello che devo fare, guardare il mio cane

Il mio sogno di felicità
diventare una scrittrice più brava di Hemingway

Quale sarebbe, per me, la più grande disgrazia
rivivere sempre la stessa giornata

Quel che vorrei essere

il Comandante Data di Star Trek The Next Generation

Il paese dove vorrei vivere

qui a Roma

Il colore che preferisco
quel verde che si vede in fondo al mare, o quell’azzurro che riflette nell’acqua il cielo di Roma

Il fiore che amo
il fior di loto, perché nasce dal fango

I miei autori preferiti in prosa
Hemingway, Mark Haddon

I miei poeti preferiti
Baudelaire, Gainsbourg

I miei eroi nella finzione
quelli che creo nei miei libri

I miei pittori preferiti
mio padre nei quadri che ha appeso nella casa di Genova

I miei eroi nella vita reale
quelli che dico essere miei amici

La mia eroina nella storia
Ipazia

I miei nomi preferiti
Marcello, Mia, Nina, Alberto

Quel che detesto più di tutto

i gatti, le arance, i presuntuosi, non essere presente a me stessa

Stato attuale del mio animo

irrequieta, scientifica

Le colpe che mi ispirano maggiore indulgenza
le mancate reazioni, tipiche dei buoni, o di chi capisce tutto

Il mio motto
“Vorrei che quelli che mi hanno insegnato a sognare sapessero che non ho nessuna intenzione di smettere di farlo” (Jorge Valdano)