“La scienziata che diventa testimonial di moda”…parlano di me, su DONNA MODERNA in edicola una pagina intera! Vi racconto tutto…

“La scienziata che diventa testimonial di moda”…parlano di me, su DONNA MODERNA in edicola una pagina intera! Ora vi racconto tutto…

Ragazze, qui c’è da scardinare il luogo comune secondo cui chi fa fisica è un mostro inguardabile, lo sapete? Esiste ancora questo luogo comune… “Sei così bella perché vuoi fare fisica?” questa è una domanda che fanno a tutte le ragazze del liceo che vorrebbero iscriversi a fisica come Facoltà universitaria. Non è assurdo? Ancora ai giorni nostri.

 

 

Vi racconto tutto: in pratica, più di un anno fa mi chiedevo quale dovesse essere il mio abbigliamento più adatto per fare i miei spettacoli teatrali, e cercavo in giro, tra le vetrine di moda a Milano, qualcosa che mi incuriosisse e si addicesse al mio modo di stare in scena. Un giorno ho notato il marchio Dixie, e ho iniziato a comprare abitini da loro. Le mie amiche mi fecero subito notare che la mia era diventata un’ossessione (io faccio sempre le cose così, o qualcosa diventa per me un’ossessione oppure non esiste proprio nella mia vita…la stessa cosa è successa per la fisica…e in generale per le cose a cui tengo, per il lavoro…e la stessa cosa mi capita in amore, va beh, ma questa è un’altra storia), e quindi quando una cosa diventa per me un’ossessione mi piace. Monologo dopo monologo, a teatro ho iniziato ad indossare quello che compravo…e un giorno ricevo una telefonata. Al telefono, dall’altra parte, c’era il signor Dixie in persona…non ci potevo credere…è stato come ricevere la telefonata dalla Nasa da piccola quando sogni di diventare astronauta! Il signor Dixie, che poi si chiama Giovanni, mi dice che aveva notato le mie foto su Instagram (eh certo, il mio book fotografico con le foto in scena nei vari monologhi sembrava il loro catalogo!) e voleva conoscermi. Appena ho messo giù il telefono ho iniziato a mandare messaggi alle mie amiche…erano sbalordite, esterrefatte pure loro…la felicità è diventata una gioia collettiva, che è durata settimane per noi, ci siamo mandate messaggi a non finire in quel periodo. Poi, ho incontrato Giovanni e lui mi ha dato la bella notizia che sarei diventata una sua testimonial…io, fisica, scrittrice di successo, che porto a teatro i miei racconti dei fisici ero il personaggio che cercava. E così mi hanno inviato scatoloni di vestiti e tante cose strepitose da indossare. Passa del tempo, e una giornalista di ‘Donna Moderna’ si accorge di tutto questo…sui social la voce corre veloce (una notizia un po’ originale non ha bisogno di alcun giornale, come una freccia dall’arco scocca e vola veloce di bocca in bocca cantava De Andrè…ah proposito, avete visto su Instagram quel video che ho pubblicato mentre canto ‘Don Raffae’?! è la canzone che canto sempre per scaldare la voce prima di ogni monologo…peccato non possa chiamarmi De Andrè per dirmi che mi ha ascoltato, eh…) mi chiama e mi chiede spiegazioni per il fatto che io ho iniziato a taggare il nome Dixie sulle foto che mettevo…e dunque, è nato questo articolo, questa pagina sul numero di ‘Donna Moderna’ in edicola questa settimana (credo esca il 30 gennaio 2019), perché diceva la giornalista: questa è una fantastica storia di empowerment femminile a cui noi teniamo tanto. Non è tutto pazzesco? io e le mie amiche stiamo ancora festeggiando, questa volta per la pagina su ‘Donna Moderna’ (le mie amiche leggono solo questo…no è i miei libri, va beh, ma sono con me mentre li sto scrivendo e sanno tutto comunque…i loro figli sì, però). Mi capita spesso di uscire sui giornali, ma per questa storia mai avrei pensato… sono una fisica, racconto le vite di Einstein, di Marie Curie…capite?! Hedy Lamarr sarebbe fiera di me.

 

Mi hanno definito su ‘Donna Moderna’ L’INFLUENCER GENIALE…bello, no?

 

 

Ci vediamo a teatro…

Ricordatevi le date da segnarvi sul calendario con il circoletto rosso, che gli appuntamenti con me sono a teatro: queste le date importanti per il monologo EINSTEIN & ME nella versione teatrale completa:

-> 25 febbraio 2019: Trieste, teatro Rossetti (sala da 1000 posti!),  “Einstein & me” versione teatrale completa, clicca qui!

-> 14 marzo 2019: Genova, teatro Politeama (sala da 1000 posti!),  “Einstein & me” versione teatrale completa, clicca qui!

-> 29 marzo 2019: Bellinzona, teatro Sociale, “Einstein & me” versione teatrale completa, clicca qui!

Calendario completo con tutti e tre i miei monologhi e dove trovarmi QUI!

 

 

Mi sono inventata anche la versione stand up dei miei tre monologhi teatrali (clicca sui vari titoli per saperle: EINSTEIN & ME, MONOLOGO QUANTISTICO, e DUE DONNE AI RAGGI X) e le date aumentano di continuo (in Italia e in Svizzera) in attesa dell’allestimento completo (il mio preferito)…eccole tutte quante insieme clicca qui, le aggiorno di giorno in giorno!

Queste sono le schede artistiche che li raccontano: Monologo quantistico -> Monologo Quantistico Due donne ai Raggi X -> Due donne ai Raggi X Einstein & me -> Einstein & me

Per averli scrivetemi: gabriella@greisonanatomy.com e ci accordiamo!

 

Questi sono i miei canali sui social, per stare aggiornato, cliccandoci sopra si apre!

  1. Greison Anatomy
  2. EINSTEIN E IO
  3. Hotel Copenaghen
  4. Festival della Fisica
  5. Faust a Copenaghen
  6. L’incredibile cena dei fisici quantistici
  7. 1927 Monologo Quantistico
  8. Sei donne che hanno cambiato il mondo
  9. SuperDonne!
  10. Pillole di Fisica
  11. Poi c’è la pagina twitter mia, @greison_anatomy e quella del Festival della Fisica @vivalafisica
  12. Poi c’è Instagram @gre1son
  13. C’è il canale YouTube 100doinel
  14. E infine Linkedln

 

 

 

Condividi su ...
0Shares

There are no comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il termine di ricerca e premi invio

Shopping Cart