Questa fotografia mi ossessiona da una vita… 1927, Bruxelles, il più grande ritrovo di cervelli della storia.

Questa fotografia mi ossessiona da una vita. Non smetterei mai di raccontarla. 🥰 Lo faccio da 5 anni, e non ne ho ancora abbastanza!
Sono cinque anni che è sempre con me nei miei monologhi, potrei parlare di lei per ore e ore senza mai stancarmi, il più importante ritrovo di cervelli della storia, witches’ sabbat chiamava quei giorni Einstein, e da quel ritrovo è nato un nuovo modo di vedere il mondo, è nata la fisica quantistica. 🔥

Ieri abbiamo portato in scena “1927 – Monologo Quantistico” nel Cortile della Sormani (tratto dal mio romanzo

“L’incredibile cena dei fisici quantistici” nato appunto 5 anni fa, e in continua ristampa…e poi sono arrivati tutti gli altri libri…e il 15 settembre esce la novità!), dicevo: perchè il Teatro Menotti Milano d’estate si è trasferito lì, è stato bello veramente tornare a farlo a Milano, grazie per l’affetto di chi è venuto e alla fine si è fermato per il lungo firmacopie. Eravate tanti. 🙏
In questo post racconto come tutto per me è iniziato (proprio quando ebbi l’esigenza di raccontare questa foto): clicca!
Per le prossime date, guardate il calendario qui a destra…che ci sono tutte quelle del tour estivo… venite!

E come vi ho accennato alla fine, durante il mio lunghissimo lockdown ho scritto un nuovo romanzo, si chiamerà “Ucciderò il gatto di Schroedinger”, e sarà pubblicato da Mondadori il 15 Settembre, andrà in pre-ordinazione tra pochi giorni, cioè lo potete ordinare prima di tutti e quando esce averlo… Io non vedo l’ora che diventi anche vostro, questa nuova storia che ho creato è così attuale, così nostra, vedrete con i vostri occhi… Eh sì, approfondisco Schroedinger, un altro dei miei fisici preferiti della foto di gruppo.

Sapete cosa mi piace tanto di voi, che ogni cosa mi venga in mente e mi metta in testa di fare, sento il vostro supporto fortissimo. Grazie che ci siete. Sento tantissimo il vostro sostegno.

 

 

 

 

 

…non state con chi non vi fa fiorire!

gabriella

 

 

Condividi su ...
0Shares

Comments (2)

  • Ieri sera alla Sormani tutto è stato perfetto; già dall’intro musicale ( Unfinished Sympathy-Massive Attack l’ultimo concerto a cui ho assistito a Milano nel 2019) ho capito che sarei tornata a casa arricchita, con una carica che mancava da molto. Ieri sera faticavo a prendere sonno, come una bambino dopo una giornata ricca di emozioni. Grazie per aver reso più vicini coloro che i miei studi hanno invece allontanato, rendendoli spesso indigesti!
    Spero di rivederla presto a Milano.
    Brava – Brava -Brava
    Elena

    elena
    Rispondi
    • Che belloooo…
      Grazie!

      gabriella
      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi il termine di ricerca e premi invio

Shopping Cart